IBISCO

IBISCO

Ibisco nasce a Bologna nel 1995 e vive in provincia, dove forse morirà anche. Canta il sudiciume underground di periferia, sogna Manchester, Berlino, i Joy Division, Dalla e gli MGMT. I pezzi nascono nella noia dei cessi del lavoro dipendente, dove per soldi si rinuncia a se stessi. Le canzoni, inizialmente, sono cantate sottovoce dentro al cellulare. I suoni sono viola, blu scuro e le parole amano venire come macchie sulla retina dopo che a lungo si è fissata la luce.
“Meduse” è il singolo di debutto di Ibisco uscito il 19 giugno 2020 per V4V Records. Il brano anticipa l’album e ci immerge nel mondo del giovane artista bolognese, tra cantautorato sporco e sonorità d’oltremanica. Con “Meduse” ci ritroviamo in mezzo ad un racconto crudo di relazioni e futuro, di provincia e semplice esistenza. Stiamo fumando dentro una macchina nel mezzo della pianura padana e contemporaneamente in un parcheggio di Manchester e in un club di Berlino. C’è Dalla che incontra i Joy Division, per dare vita ad un cantautorato lo-fi che trasforma le parole quasi sussurrate in un grido interiore.

orario: 21:00 – terrazza